NewsCome FARE una Fattura? | Archivist

9 aprile 20180

Come fare una fattura elettronica” è diventata la domanda più assillante negli ultimi mesi? Hai bisogno di sapere come fare una fattura elettronica per la tua attività, ma non essendo ancora pratico, non sai come muoverti? Hai paura di sbagliare o di utilizzare lo strumento errato?

Prima di tutto devi sapere che la fatturazione elettronica è già obbligatoria verso la PA e dal 1 Gennaio 2019 lo sarà anche tra privati.

 

COME FARE UNA FATTURA ELETTRONICA

Con la guida di oggi, vedremo insieme come fare una fattura elettronica B2B creando una e-Fattura in modo totalmente semplice e veloce attraverso un servizio cloud e full-outsourcing: ArchiSMALL.

Se vuoi imparare a fare una fattura elettronica, devi innanzitutto registrarti su ArchiSMALL immettendo i dati della tua Organizzazione che ti verranno richiesti al momento dell’iscrizione. Non è un’operazione difficile perchè il processo è guidato ed immediato.
Una volta registrato, sarai in grado di completare il processo in soli 5 minuti e “Come fare una fattura elettronica?” non sarà più un problema.

Ecco, nello specifico, come fare una fattura elettronica partendo da i primi passi:
Il servizio ArchiSMALL, oltre alla fatturazione, permette anche la conservazione digitale dei documenti e la loro archiviazione.

Seleziona “Fatture” e successivamente “Fatture Privati”.
Ora inizia il processo vero e proprio che ti porterà a fare una fattura elettronica.
Scegli il metodo che vuoi utilizzare: “Crea e Invia”, se devi creare e poi trasmettere una e-Fattura, oppure “Carica XML e Invia” se hai già a disposizione il documento in formato XML.

Nel primo caso ti verrà chiesto di selezionare il destinatario. Puoi cercarlo tra quelli verso i quali hai già trasmesso il documento elettronico o inserirlo nella lista seguendo i passaggi a video e completando l’anagrafica con tutti i dati richiesti. Una volta selezionato, la schermata successiva sarà dedicata alla compilazione dei campi per fare la fattura elettronica.
Nel secondo caso potrai importare i documenti in formato XML tramite sistema drag&drop, se ne sei già in possesso.

 

Ora occorre dedicarsi alla compilazione del documento:
Seleziona “Fattura” nel campo “Tipologia di Documento” e procedi inserendo “Quantità”, “Data” e tutti i campi legati alla e-Fattura che dovrà essere emessa: “Descrizione”, “imponibile Unitario”, “Quantità”, Imponibile Totale” e “IVA”.

Il processo è quasi terminato, stai per porre fine ai dubbi su come fare una fattura elettronica a tutti gli effetti da trasmettere al destinatario.
Clicca su “Continua” (potrai anche decidere di scaricare la copia di cortesia in PDF) e “Conferma che la fattura è corretta”. Ora non ti resta che inviarla, clicca su “Trasmetti fattura XML” e, dopo aver visionato la schermata di riepilogo, clicca su “Fine”. Il documento, tramite il Sistema d’Interscambio (SdI), arriverà alla Partita IVA destinataria.

 

Come vedi, fare una fattura elettronica e trasmetterla è tutt’altro che complicato. Per approfondire l’argomento e comprendere meglio il funzionamento della e-Fattura, leggi anche le guide su come ricevere una fattura, come rifiutare una fattura o sul funzionamento del ciclo di fatturazione elettronica.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Dove Siamo

Via Anna Frank, 6/A
Carpi (Modena, Italy)
P.Iva/C.Fisc. 02576660365
REA MO 313450-99
Informativa Privacy e Cookie Policy
Archivist © 2018. Tutti i diritti riservati.