NewsConservazione Digitale e Fattura Elettronica: come fare | Archivist

22 ottobre 2018

Conservazione Digitale e Fatture Elettroniche: come fare

Fare la Conservazione Digitale: vediamo come…

Cresce l’attenzione verso la Fattura Elettronica: in questi ultimi giorni abbiamo notato un aumento esponenziale di richieste da parte di utenti che stanno cercando di capirci qualcosa. Tra codici destinatari, conservazione digitale e file XML sembra che tutti stiano impazzendo .

Abbiamo deciso, quindi, di venire in vostro soccorso e aiutarvi a capire come funziona questo immenso mondo della Fattura Elettronica: vi daremo delle pillole e qualche suggerimento che vi permetteranno di orientarvi meglio in questo giungla.

Partiamo con…

LA CONSERVAZIONE DIGITALE DELLE FATTURE ELETTRONICHE

La conservazione digitale è una procedura che permette di prendere il file XML, che compone la fattura elettronica, e renderlo legalmente valido apponendo una marca temporale ovvero un “timbro digitale” che consente di associare ora e data certa ad un documento informatico.

Questa permette di assicurare, a lungo termine, il mantenimento del valore giuridico, delle caratteristiche di integrità ed autenticità ma, soprattutto, l’accesso e la leggibilità al documento informatico oggetto di conservazione.

Con il nostro software di Fatturazione Elettronica, ArchiSMALL, questa procedura è stata resa completamente automatica: le fatture elettroniche, create in ArchiSMALL o importate dal tuo gestionale, vengono trasmesse allo SdI e conservate subito dopo, stessa cosa per le fatture passive.

Vediamo come fare, invece, se vuoi portare in conservazione altri documenti a rilevanza fiscale oltre alle fatture elettroniche:

1 – Vai nella sezione conserva e clicca su “Carica Documenti”

https://www.archivist.it/wp-content/uploads/2018/10/Conservazione-Digitale-Fatture-Elettroniche-640x310.png

2 – Nel menù a tendina, seleziona la tipologia di file che vuoi portare in conservazione

https://www.archivist.it/wp-content/uploads/2018/10/Carica-i-Documenti-Conservazione-Digitale-640x309.png

3 – Seleziona il file che vuoi caricare oppure trascinalo tramite il sistema Drag&Drop

https://www.archivist.it/wp-content/uploads/2018/10/Trascina-il-file-Conservazione-Digitale-640x308.png

4 – Inserisci le informazioni necessarie per la conservazione

https://www.archivist.it/wp-content/uploads/2018/10/Conservazione-Digitale-Carica-documento-640x349.png

5 – Il file verrà versato al Sistema di Conservazione, insieme alla creazione del pacchetto di Archiviazione per la Conservazione Digitale

https://www.archivist.it/wp-content/uploads/2018/10/Conservazione-Digitale-Riepilogo-640x350.png

LE FATTURE CHE HAI CONSERVATO LE PUOI ANCHE CONSULTARE…

Vediamo come:

1 – Torna nella sezione “Conserva” e clicca su consulta

https://www.archivist.it/wp-content/uploads/2018/10/Conservazione-Sostitutiva-ArchiSMALL-640x307.png

2 – Scegli quali tipologia di documenti vuoi consultare

https://www.archivist.it/wp-content/uploads/2018/10/Conservazione-Digitale-Consulta-documenti-640x309.png

3 – Consulta i tuoi documenti

https://www.archivist.it/wp-content/uploads/2018/10/Conservazione-Digitale-con-ArchiSMALL-640x308.png

Come puoi vedere, il software giusto ti permette di velocizzare in modo semplice una procedura complessa. Utilizzando ArchiSMALL, adempiere all’obbligo dell’1 Gennaio 2019 non sarà un problema.

Fare la Fattura è altrettanto semplice, dai un’occhiata qui:

NOTA BENE: Stiamo riscontrando alcuni problemi con i nostri form a causa della grande mole di richieste pervenute. Per qualsiasi informazione scrivere a: sales@archivist.it

Richiedi subito la tua prova Gratuita del nostro servizio di Fatturazione Elettronica

https://www.archivist.it/wp-content/uploads/2018/08/Fattura-Elettronica-ArchiSMALL.jpg
Dove Siamo

Via Anna Frank, 6/A
Carpi (Modena, Italy)
P.Iva/C.Fisc. 02576660365
REA MO 313450-99
Informativa Privacy e Cookie Policy
Archivist © 2018. Tutti i diritti riservati.

Facebook
Twitter
YouTube
LinkedIn