Fattura ElettronicaFattura Elettronica differita: nuovi chiarimenti dall'AdE | Archivist

1 Novembre 2019

Fattura Elettronica differita: chiarimenti dall’AdE

Interpello del 28 Ottobre 2019: nuovi chiarimenti

Grazie all’interpello numero 437 del 28 Ottobre 2019, l’Agenzia delle Entrate chiarisce alcuni aspetti riguardanti la fatturazione elettronica differita.

Con riferimento alla circolare del 2019 numero 14 secondo la quale le fatture differite devono riportare necessariamente, come data, il giorno in cui è stata fatta l’ultima operazione viene chiesto se le suddette indicazioni siano puramente indicative oppure obbligatorie.

L’AdE ha sottolineato come sia possibile inviare una o più fatture differite ad uno stesso soggetto rispettando un unico obbligo, ovvero inviarle entro il quindicesimo giorno del mese successivo.

Inoltre le disposizioni contenute nella circolare sono da considerarsi una possibilità e non hanno alcun carattere di tipo mandatorio.

Acquainbrick è un progetto di marketing nato per sensibilizzare il consumatore sullo stato dell’inquinamento causato dalla plastica. Una soluzione perfetta per ogni tipo di consumatore: per cambiare il tuo modo di bere acqua e comunicare il tuo Brand.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SCRIVI A:

acquainbrick@archivist.it

Dove Siamo

Via Anna Frank, 6/A
Carpi (MO, Italy)
P.IVA/C.Fisc. 02576660365
REA MO 313450-99
Codice Destinatario fatturazione elettronica: 4B4W2O6

Informativa Privacy e Cookie Policy
Archivist © 2019.
Tutti i diritti riservati.