NewsFattura Elettronica B2B? I 2 vantaggi principali | Archivist

28 dicembre 20170

La fattura elettronica obbligatoria anche tra privati deriva della manovra finanziaria approvata per il 2018.
La svolta comincia ufficialmente dal 1 Luglio 2018 per alcune transazioni e sarà poi estesa alla totalità dei rapporti commerciali B2B dal 1 Gennaio 2019. (Leggi qui se vuoi scoprire come prepararti!)

Immaginiamo che i dubbi, ma sporattutto i “Perchè?”, siano tanti.
Nella Direttiva 2014/55/UE sono indicati le modalità ed i motivi, ma vogliamo indicare due vantaggi, quelli che riteniamo più importanti ed impattanti sulla situazione del Paese ed europea.

GENERAZIONE DI RISPARMI
L’efficienza dei controlli aumenterà è, di conseguenza, si stima una netta diminuzione dell’evasione fiscale. Questa riduzione permetterebbe una distribuzione migliore delle risorse per la spesa pubblica della Nazione.

DEMATERIALIZZAZIONE DEI PROCESSI.
Il 2018 sarà l’anno del digitale.
Scegliere di eliminare la carta aiuterà non solo a contenere i costi di stampa e spedizione, quanto ad aumentare la competitività del Paese anche a livello di sviluppo del mercato digitale a livello europeo.
Automazione ed integrazione dei processi comportano: minori costi, minore produzione di falsi e/o duplicati, minori errori.

Crediamo che questi due vantaggi possano essere una buona motivazione ai dubbi che ogni Partita IVA potrebbe avere.

Sarà possibile sfruttare un “Voucher per la Digitalizzazione” a partire da Gennaio 20418.

 

I clienti Archivist si sono già dotati di ArchiSMALL, un servizio cloud semplice ed integrabile per emettere una fattura elettronica e, cosa necessaria perchè obbligatoria, conservarla digitalmente a norma per 10 anni.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Dove Siamo

Via Anna Frank, 6/A
Carpi (Modena, Italy)
P.Iva/C.Fisc. 02576660365
REA MO 313450-99
Informativa Privacy e Cookie Policy
Archivist © 2018. Tutti i diritti riservati.

Facebook
Twitter
YouTube
LinkedIn