NewsFattura Elettronica automatica pagando il carburante con carta | Archivist

16 marzo 20180

Il 1 Luglio la Carta Carburante andrà in pensione e subentrerà la Fattura Elettronica.
La svolta è vicina e l’Amministrazione Finanziaria, insieme alle diverse Associazioni di Categoria, sta studiano il metodo per rendere meno caotico il passaggio dal cartaceo all’elettronico.

FATTURA ELETTRONICA AUTOMATICA PER IL PAGAMENTO DEL CARBURANTE
L’idea è l’utilizzo delle carte di credito, debito e Bancomat (al posto della Carta Carburante) per il pagamento del gasolio con l’invio automatico della e-fattura all’acquirente.

Questa scelta aiuterebbe la transizione, ma richiederebbe prima di tutto l’intervento attivo degli intermediari finanziari e delle banche oltre che ad un metodo per “allacciare” alla carta di pagamento di tutti i dati anagrafici necessari al fine di permettere l’invio automatico del documento a chi effettua il rifornimento.
Un altro procedimento potrebbe coincidere con l’utilizzo di un’applicazione appositamente creata per generare QR code contenenti i dati fatturazione dell’acquirente previa registrazione di quest’ultimo su un portale online gestito dall’Agenzia delle Entrate o da un soggetto terzo.

In alternativa si sta pensando ad un regime transitorio che comincerebbe da Luglio per protrarsi fino a Dicembre 2018 che prevede la convivenza di Carta Carburante e Fattura Elettronica per agevolare il gestore dei servizi di rifornimento e permettergli di dotarsi degli strumenti per gestire e conservare la fattura elettronica.

 

ArchiSMALL permette non solo la creazione e l’invio della fattura elettronica, ma anche la ricezione e la conservazione digitale a norma del documento. Non si installa e non c’è nulla da imparare, la soluzione perfetta per fatturare elettronicamente senza pensieri.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Dove Siamo

Via Anna Frank, 6/A
Carpi (Modena, Italy)
P.Iva/C.Fisc. 02576660365
REA MO 313450-99
Informativa Privacy e Cookie Policy
Archivist © 2018. Tutti i diritti riservati.

Facebook
Twitter
YouTube
LinkedIn