NewsFattura Elettronica all'estero: come fare | Archivist

8 ottobre 2018

Fattura Elettronica all’estero: come fare

Vediamo come fare una Fattura Elettronica ad un’azienda estera

Lo sappiamo, le domande sono tante ed il tempo è poco. La Fattura Elettronica è alle porte, si partirà il 1 Gennaio 2019: niente proroghe, nessun rinvio e niente di niente. Questa volta non ci sono scuse, bisognerà adeguarsi e prepararsi a questo cambiamento trasformando la propria azienda e portandola, step by step, ad essere più “Digitale”.

PICCOLA PREMESSA…

Una delle domande relative alla fattura elettronica all’estero, che ci viene rivolta più spesso, e che sta generando migliaia e migliaia di ricerche su internet è: “Che cos’è il Codice Destinatario?” o “A cosa serve il Codice Destinatario?”.
Te lo spieghiamo brevemente: il codice destinatario è un codice univoco di 7 cifre che viene erogato dal fornitore del servizio di Fatturazione Elettronica (come siamo noi di Archivist) al cliente, che dovrà successivamente comunicarlo al proprio fornitore in modo da poter ricevere le Fatture (trovi maggiori informazioni a questo link: clicca qui).

Ma veniamo al motivo per cui hai fatto clic sul nostro sito…

COME FACCIO AD INVIARE UNA FATTURA ELETTRONICA ALL’ESTERO?

Questo è un problema che sta facendo discutere in molti ma la risposta è abbastanza semplice: chi vive all’estero non è obbligato a fare la Fattura Elettronica ma potrebbe avere la necessità di riceverla, motivo per cui molti ci chiedono che cosa inserire nel campo: “codice destinatario”.

Ma andiamo con ordine e distinguiamo le due possibilità, ovvero invio e ricezione:

Nel caso fossimo noi a dover inviare una Fattura Elettronica ad un’azienda non residente nel territorio italiano, basterà inserire sette “X” all’interno del campo “codice destinatario”. Così facendo verrà inviata la Fattura allo Sdi e noi dovremo esclusivamente inviare il classico PDF via email all’azienda estera.

Se, invece, avessimo bisogno di ricevere una Fattura la dovremo acquisire dai canali tradizionali, contabilizzarla ed inviare i dati fattura tramite esterometro.

Come vedi la procedura è molto semplice, ma può esserlo ancora di più se utilizzi degli strumenti adatti e pensati per rendere questi processi semplici e veloci. Se non hai ancora deciso quale usare, che ne dici di provare il nostro servizio di Fatturazione Elettronica “ArchiSMALL”? :

Richiedi subito la tua prova Gratuita del nostro servizio di Fatturazione Elettronica

Dove Siamo

Via Anna Frank, 6/A
Carpi (Modena, Italy)
P.Iva/C.Fisc. 02576660365
REA MO 313450-99
Informativa Privacy e Cookie Policy
Archivist © 2018. Tutti i diritti riservati.