NewsFattura Elettronica carburante: istruzioni per invio dati dei corrispettivi | Archivist

3 aprile 20180

Ormai è un dato di fatto: la fattura elettronica carburante diventa obbligatoria per la cessione ed acquisto di gasolio tra meno di tre mesi.

Dall’Agenzia delle Dogane ed Entrate arrivano, infatti, le prime istruzioni operative.

Dal 1 Luglio 2018 tutti i distributori di gasolio dovranno obbligatoriamente memorizzare elettronicamente e trasmettere telematicamente i dati dei corrispettivi oltre che ad emettere una e-Fattura.

INVIO TELEMATICO DEI DATI
Durante il workshop organizzato dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, che si è svolto il 22 Marzo 2018, è stato presentato il tracciato di interscambio per la memorizzazione e trasmissione dei relativi dati.

Mancano ancora linee guida chiare per le istruzioni sulle informazioni da trasmettere, regole tecniche e scadenze per la trasmissione, ma è invece certo che tale modus operandi verrà inserito gradualmente a partire dalle “ghost station” (ritenuti idonei dall’Agenzia delle Entrate) tenendo contro del grado di automazione dell’impianto di distribuzione. Altra certezza è la fattura elettronica carburante: il documento elettronico sarà necessario, oltre che obbligatorio.

 

Riportiamo di seguito il tracciato unico presentato dall’Agenzia delle Dogane per l’invio dei dati relativi alle cessioni di carburante e al registro c\s:Tracciato unico per la cessione di carburante e registro carico/scarico.

 

Con il tracciato unico i dati acquisiti giornalmente dovranno essere trasmessi attraverso il Portale Unico Dogane (PUD) e riguarderanno:

  • i corrispettivi (per le cessioni verso il consumatore finale)
  • i dati necessari per la digitalizzazione del registro di carico/scarico

Ciò semplificherà e razionalizzerà gli adempimenti per i gestori dei distributori.

FATTURA ELETTRONICA CARBURANTE PER TITOLARI DI PARTITA IVA
La fattura elettronica carburante diventerà obbligatoria da Luglio 2018. Ogni impianto di distribuzione dovrà emettere la e-Fattura verso i contribuenti titolari di Partita IVA.

La Carta Carburante verrà abolita, le deduzioni fiscali sul costo della benzina e la detrazione dell’imposta saranno possibili solamente se, a fronte di un pagamento tracciabile (Bancomat o carta di credito), si disporrà dell fattura elettronica carburante che dovrà essere appositamente ricevuta econservata.

 

Crea, invia, ricevi e conserva le tue fatture elettroniche! Tutto il ciclo di fatturazione in un unico servizio, in cloud e full-outsourcing.
Prova ArchiSMALL, non c’è nulla da installare e nulla da imparare. Puoi gestire le fatture in modo semplice e veloce.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Dove Siamo

Via Anna Frank, 6/A
Carpi (Modena, Italy)
P.Iva/C.Fisc. 02576660365
REA MO 313450-99
Informativa Privacy e Cookie Policy
Archivist © 2018. Tutti i diritti riservati.