NewsFatturazione elettronica carburante, nuovi servizi | Archivist

19 giugno 2018

Fatturazione elettronica carburante, nuovi servizi

Per la fatturazione elettronica carburante pronti due nuovi servizi in vista del debutto della e-Fattura tra privati il 1 Luglio 2018.

Come saprai, la fatturazione elettronica carburante debutta il 1 Luglio 2018.

L’emendamento per la richiesta di una proroga alla fattura elettronica per la cessione di carburante per motori è stato ufficialmente rifiutato.
Il Senato ha respinto proroghe e deroghe dando un deciso e concreto segnale a tutti i privati possessori di partita IVA.

Questa è una prima anticipazione della fattura elettronica B2B che diventerà obbligatoria per tutti i privati esattamente allo scoccare dell’anno nuovo.
Dal 1 Gennaio 2019, Partita IVA, o emetterai una e-Fattura o sarai considerato un evasore fiscale a tutti gli effetti.

Al fine di chiarire la situazione attuale e di fornire strumenti adeguati per affrontare le nuove modalità operative, l’Agenzia delle Entrate ha recentemente attivato nuovi servizi dedicati proprio alla fatturazione elettronica carburante.

I nuovi servizi dedicati alla e-Fattura carburante sono principalmente due:

1 – QR Code:
il codice QR occorre alle partite IVA per facilitare la predisposizione e l’invio delle fatture elettroniche attraverso il Sistema di Interscambio (SdI).

Puoi crearlo accedendo al portale dell’Agenzia delle Entrate nella sezione “Fatture e Corrispettivi” o generarlo tramite il tuo cassetto fiscale.

Occorre essere in possesso di: credenziali Spid, Cns (Carta nazionale dei servizi), Entratel o Fisconline.

2 – Registrazione dell’Indirizzo Telematico:
quest’ultimo occorre per la ricezione delle fatture elettroniche. Anche in questo caso, è possibile accedere al servizio tramite la sezione “Fatture e Corrispettivi” sul sito dell’AdE essendo in possesso di credenziali Spid, Cns (Carta nazionale dei servizi), Entratel o Fisconline.

L’indirizzo può essere modificato in ogni momento o eliminato dall’utente registrato.

I contribuenti possono anche delegare un intermediario che gestisca tutte le procedure connesse alle -Fattura o  delegare più figure al solo servizio di registrazione dell’indirizzo telematico o a quello di consultazione delle fatture elettroniche (provvedimento direttoriale 13 giugno 2018).


Per poter approfondire diversi aspetti e capire come funziona la fatturazione elettronica carburante puoi partecipare ai nostri webinar gratutiti.
Durante gli eventi formativi online potrai anche scoprire le soluzioni per gestire facilmente ed integralmente la e-Fattura.
Scopri i prossimi webinar gratuiti in programma nella sezione “Eventi” di Archivist!

mm
Dove Siamo

Via Anna Frank, 6/A
Carpi (Modena, Italy)
P.Iva/C.Fisc. 02576660365
REA MO 313450-99
Informativa Privacy e Cookie Policy
Archivist © 2018. Tutti i diritti riservati.

Facebook
Twitter
YouTube
LinkedIn